La globalizzazione ed i soui effetti sul piano educativo

  • Stefano Ulliana

Resumen

Come la posizione del santuario greco preclassicoall’inizio della storia ideologica dell’Occidente definiscespazialmente all’interno della rappresentazionereligiosa emergente il termine sacro di riferimento(essenziale ed elevato) e la processione religiosa ilnecessario procedere temporale verso di esso, dimostrandola necessità di allontanarsi da un luogo eda una potenza nei cui confronti viene esercitato ilsacro potere del terrore e della maledizione, così lanuova costituzione comportamentale rappresentatadalle nuove danze (chorós), dai nuovi canti e dallenuove musiche, approntate grazie a nuovi strumentimusicali (aulós, kithára, lyra), definiscono il corredonecessario allo sviluppo del loro intreccio, alla congiunzionefra la dimensione spaziale e quella temporale.Bandito l’uso delle percussioni, troppo vicine almodo antico di immedesimarsi con il divino, alla penetrazionenella stessa potenza terrestre ed ai relativiculti della Grande Dea Madre, la nuova danza, la nuovamusica...
Publicado
2012-12-08